Sabrina Sansonetti

Fermare il gasdotto Tap nel Salento, troppe difformità emerse ad ogni livello

Fermare Gasdotto Tap!
Troppe difformità tra progetto presentato, documenti e benefici infiocchettati ed oggi…accertate discordanze su assetti societari, tra dichiarato ed atti pubblici del consorzio Tap.

“Sembra il gioco delle tre carte: confondere, confondere, per non farti scoprire quella giusta” (fonte Tacco d’Italia)

Il sistema giuridico Italiano prevede sanzioni penali per chi dichiara il falso a qualsiasi livello.
Il Governo non può permettere che non siano rispettate le regole giuridiche ed economiche, addirittura, in un trattato ed accordo Internazionale.

Parere VIA regione Puglia negativo.

Non vi sono le condizioni per procedere e la Regione Puglia deve esercitare pienamente i poteri che le competono ed impugnare la ratifica dell’accordo internazionale che lede i diritti attribuiti per legge alla Regione Puglia in materia di posizionamento.

È la politica delegata a tracciare le linee guida e le strategie del proprio territorio, difenderne le peculiarità, la salute e sicurezza dei sui cittadini.

Per le motivazioni e criticitá documentali del Rapporto VIA, acquisito dal Ministero, il progetto è irricevibile…così come denunciato in tutte le sedi da parte di noi cittadini, tecnici, medici, provincia ed enti salentini, associazioni…con il quale esprimiamo la nostra contrarietà ritenendo che è un’opera dannosa presentata da soggetti non credibili che dichiarano elementi diversi anche dagli atti pubblici.

La pubblicitá ingannevole del consorzio Tap, con foto del nostro mare e della nostra terra È Lesiva e non può essere tollerata egli aeroporti di Puglia con spot “Sotto sotto c’è rispetto per l’ambiente”, “sotto sotto c’è intelligenza e amore per il paese”, “sotto sotto c’è progresso”…

Esiste un limite a tutto!
Sabrina Sansonetti

About author

Related Articles

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *