Sabrina Sansonetti

Il paesaggio non è solo quello che si vede. Il paesaggio è l’ambiente di vita di tutti noi

Esaustiva visione, nel confronto su Rai 3 sul gasdotto TAP, dell’Ass. Angela Barbanente e del Sindaco Marco Potì.

La loro determinazione è anche il mio sentire, il dolore verso una violenza che avverto il qualitá di cittadina responsabile e consapevole che ama la Puglia ed il Salento…il mare…la vita!

“Il paesaggio non è solo quello che si vede. Il paesaggio è l’ambiente di vita di tutti noi
È l’interazione tra natura ed esseri umani. Dire che il tunnel non si vede non significa dire che non impatta sul paesaggio.
In Italia non faremo mai niente fino a quando non recupereremo la fiducia dei cittadini nella capacità della Pubblica Amministrazione, di esaminare in modo rigoroso e imparziale le proposte di trasformazione, e questo è il nostro dovere” Angela Barbanente

Alla domanda gli errori da non ripetere: “Chiederei di rispettare le vocazioni di un territorio. Le fonti fossili sono delle fonti da abbandonare, il gas, come il carbone, come il petrolio. Perché? Lo hanno detto le comunità internazionali perché hanno anche influenza sui cambiamenti climatici. La Puglia è all’avanguardia per le fonti di energia rinnovabile. I consumi calano… lo dice ENI che le prospettive di consumo di gas sono sempre più in diminuzione” Marco Potì

Posso essere  favorevole ad un progresso…ma con una visione e compatibilità con l’equilibrio dell’ecosistema vivente, con uno sviluppo consapevole delle risorse economiche, dei consumi e relativi approvvigionamenti energetici.
Una visione strategica di medio e lungo periodo, e non di breve periodo, che investa nell’innovazione energetica di terza generazione, una riconversione energetica che investa nella ristrutturazione degli edifici tesa a ridurre i due terzi del costo per riscaldarli, che generi un’economia virtuosa e non continuare con approvvigionamenti energetici da fonti fossili che ci rendono schivi di un potere miope e di una regressione culturale…fatta troppo spesso passare come progresso.

Esiste un modello di sviluppo energetico compatibile con la vita…investire e vedere l’innovazione con questa luce è crescita consapevole, sensibile.

Sabrina

 

link confronto su Rai 3

https://m.youtube.com/watch?feature=youtu.be&v=CjjLlxmGPpo

About author

Related Articles

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *