Sabrina Sansonetti

Incentivi per la brevettazione e la valorizzazione economica dei brevetti

Il Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) – Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione, Ufficio Italiano Brevetti e Marchi – ha promosso un articolato programma di azioni e strumenti a supporto dello sviluppo e della competitività del sistema imprenditoriale – PACCHETTO INNOVAZIONE – in linea con le traiettorie di sviluppo tracciate dall’Unione Europea, indicate nella Comunicazione Europa 2020 “Una strategia per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva”.

Invitalia, per conto del MISE, sostiene lo sviluppo della strategia nazionale in tema di proprietà industriale e brevettuale, attraverso agevolazioni finanziarie per incrementare il numero delle domande di brevetto, tutelare la proprietà industriale, favorire la valorizzazione economica dei brevetti delle micro, piccole e medie imprese (PMI), favorendo lo sviluppo di una strategia della loro capacità competitiva.

Il Programma “Brevetti+” si articola in due linee di intervento:

Premi per la brevettazione
Per incrementare il numero di domande di brevetto nazionale e l’estensione di brevetti nazionali all’estero;
Incentivi per la valorizzazione economica dei brevetti
Per potenziare la capacità competitiva delle imprese attraverso la valorizzazione economica di un brevetto in termini di redditività, produttività e sviluppo di mercato.

Ogni impresa può cumulare al massimo € 30.000 di “premi” unitari, per un massimo di 5 domande per tipologia di premio.

La richiesta di “premio” avviene tramite la compilazione di un format on line – reso disponibile tramite il portale di Invitalia – al termine della quale viene rilasciato un protocollo elettronico. La richiesta deve essere inviata entro 15 giorni dall’assegnazione del protocollo elettronico ad Invitalia a mezzo di raccomandata postale con avviso di ricevimento ovvero PEC (all’indirizzo brevettiplus@pec.invitalia.it).

La richiesta on line è così articolata:
c.1 sezione anagrafica;
c.2 presentazione dell’impresa;
c.3 descrizione dell’oggetto di brevetto con indicazione dello stato nell’iter brevettuale; c.4 premio richiesto.
La documentazione deve essere inviata a mezzo posta ovvero PEC, sottoscritta dal richiedente (Legale Rappresentante), completa degli allegati richiesti.

www.invitalia.it

http://www.invitalia.it/site/ita/home/incentivi-alle-imprese/brevetti.html

 

About author

Related Articles

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *